BancaTercas affronta Siena nel test-match del Trofeo Martini

TERAMO – Torna in campo la BancaTercas Teramo e o fa nel torneo "Vasto Martini" di Castelfiorentino, dove questa sera affronta i Campioni d’Italia della Montepaschi Siena. Il match sarà preceduto da quello inaugurale tra i turchi del Besiktas Istanbul e Giorgio Tesi Group Pistoia. Le finali sono in programma domani alle 18 e alle 20:30. Ottimo banco di prova per le velleità dei teramani, finora sempre sconfitti nei due precedenti test contro Roma e Avellino; i biancorossi recuperano nel roster dopo gli Europei l’israeliano Green e il montenegrino Borisov, ma lasciano fuori del parquet Bruno Cerella e Antonello Ricci che hanno allungato la lista degli infortunati che ha in Trey Johnson, da tempo, l’elemento di spicco. Intanto è ancora viva l’eco della presentazione in piazza Sant’Anna. Il bagno di folla ha salutato la passerella della nuova squadra e della “nuova-vecchia" dirigenza, con proclami e frasi ad effetto. Due piccoli nei: se l’assenza dei vertici del main-sponsor BancaTercas può essere giustificata con impegni, non è perdonabile la gaffe dell’assoluta indifferenza nei confronti di chi ha permesso a questa città e alle persone presenti su quel palco di parlare di pallacanestro di Serie A: l’ex presidente Carlo Antonetti. E’ stato il solo sindaco Brucchi a sentire il dovere di ringraziare chi, negli ultimi dieci anni e dal nulla, ha creato un giocattolo dove tanti hanno preso e che permette ai tifosi di godere di uno spettacolo che altre piazze pagherebbero per avere. Incredibile pensare che quel dirigente sportivo applaudito, osannato e glorificato appena 7 mesi fa con il Premio "Pietro Reverberi" 2010, si sia volatilizzato nelle menti e nei discorsi di una società.

Leave a Comment