Cercavano di clonare bancomat, arrestati

ROSETO – Sono stati bloccati dagli agenti della squadra mobile di Teramo mentre cercavano di posizionare allo sportello bancomat dell’agenzia della Banca dell’Adriatico un cosidetto "skimmer", apparecchiatura utilizzata per ‘catturare’ i codici segreti delle carte. Blagovest Arnaudov, 50 anni e Ivan Kelbaev, 20 anni, entrambi bulgari e irregolari sul territorio italiano, sono stati sorpresi mentre armeggiavano allo sportello di via Nazionale Adriatica. I poliziotti sono riusciti a intervenire nonostante uno dei due fungesse da ‘palo’ mentre il complice montava l’apparecchiatura: nelle tasche dei due gli agenti hanno rinvenuto alcune carte magnetiche utilizzate per verificare il funzionamento dello skimmer nonchè altro materiale idoneo ad assicurare allo sportello l’apparecchiatura. I due sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment