Car pooling, primi in Abruzzo

TERAMO – Il car pooling è ai nastri di partenza. Il progetto della Provincia grazie al quale i cittadini potranno andare al lavoro o altrove condividendo una stessa auto è allo start-up. La fase di avvio sarà monitorata per verificare i primi effetti e coincide con la Settimana europea della mobilità sostenibile (16-22 settembre). Il 9 settembre il Comune di Teramo con una delibera ha individuato i sei stalli di sosta gratuita riservati agli utenti del nuovo servizio. Gli stalli saranno riconoscibili grazie alla segnaletica a suolo (gialla con scritta interna verde “Car pooling”) e verticale. Nelle previsioni i posti auto riservati diventeranno diciotto: viale Mazzini (5 posti), Largo Madonna delle Grazie (3 posti), via Vezzola (2 posti), via Irelli (4 posti), via Franchi (2 posti), Ospedale Mazzini (2 posti). L’assessore provinciale all’Ambiente, Francesco Marconi, parla di un “nuovo modo di fare mobilità, ma per farlo funzionare dobbiamo introdurre un cambio culturale che diffonda un nuovo modo di pensare fra i cittadini”. Da ciò la campagna di comunicazione incentrata sullo slogan “Io lo faccio in compagnia”. L’assessore comunale al Traffico, Giorgio Di Giovangiacomo, ha inoltre evidenziato che “Teramo è fra le prime province italiane ad adottare il car pooling e la prima in Abruzzo”. Per registrarsi come trasportatore o passeggero, e per trovare compagni di vaiggio con cui condividere un certo tragitto, basta andare al sito www.carpoolingteramo.gov.it e iscriversi seguendo le varie istruzioni.

Leave a Comment