Tercas, accettate le dimissioni del direttore generale

TERAMO – Adesso è ratificato. Come aveva anticipato emmelle.it, il direttore generale Antonio Di Matteo lascia la Banca Tercas il prossimo 30 settembre. Il Consiglio di amministrazione dell’istituto di credito ha infatti accettato oggi le sue dimissioni. Si chiude così, dopo quasi cinque anni l’esperienza del direttore generale che ha rilanciato la banca ricollocandolo tra i migliori istituti di media grandezza in Italia. Secondo quanto riferisce una nota della banca, Di Matteo lascia per «intraprendere una nuova e diversa esperienza professionale». Secondo quanto previsto dallo statuto, le funzioni vengono assunte dal suo vice, Francesco Corneli. Lo stessao Cda presieduto dall’avvocato Lino Nisii ha espresso «l’auspicio che il percorso fin qui compiuto contribuisca all’ulteriore rafforzamento della banca e alla realizzazione del progetto industriale della stessa». Con la partenza di Antonio Di Matteo per il gruppo si apre anche il problema sostituzione in Banca Caripe, dove il Dg ricopriva il ruolo di Amministratore delegato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment