Ponte sul Salinello, entro ottobre partono i lavori

TERAMO – La Provincia di Teramo stanzia 871 mila euro per ripristinare uno dei Ponti sul fiume Salinello, chiuso in seguito all’alluvione del primo marzo scorso. Si tratta di quello che collega Villa Ricci di Sant’Omero con Floriano di Campli, sulla strada provinciale. "Ne servono almeno altri 220 mila ma intanto possiamo far partire i lavori", annuncia l’assessore alla viabilità Elicio Romandini che, stante il carattere di urgenza, ha richiesto un finanziamento specifico anche al Ministero delle infrastrutture. "Abbiamo avuto ampie rassicurazioni dallo stesso Ministero, stante il carattere di urgenza del provvedimento, circa la possibilità di poter usufruire di un finanziamento specifico per il ponte, quale anticipazione dei fondi che pure attendiamo per i danni da alluvione. Aspettiamo una conferma ufficiale che dovrebbe arrivare già la prossima settimana". L’avvio dei lavori entro la fine ottobre. La procedura di gara, come illustrato in Giunta dallo stesso Assessore, sarà quella "negoziale" che riduce al minimo i tempi di assegnazione e la consegna dei lavori, quindi, dovrebbe avvenire entro il 20 di ottobre. L’intervento dovrebbe essere completato, condizioni atmosferiche permettendo, entro tre mesi dall’avvio dei lavori. Nel frattempo la strada provinciale 17 continua ad essere percorribile attraverso il guado provvisorio nelle vicinanze di Villa Ricci. "Gli 871 mila euro sono fondi propri – ha concluso l’assessore – recuperati compiendo un lavoro minuzioso sui residui passivi. Si tratta di fondi che figurano in bilancio, in alcuni casi da un qualche decennio, e che per diversi motivi, non sono stati spesi".

Leave a Comment