Serie D, il Teramo in casa dell'Angolana

TERAMO- Trasferta del Teramo a Città S. Angelo. Il tecnico Cappellacci potrebbe confermare in blocco la stessa formazione che ha superato la Santegidiese nell’ultimo turno di campionato. Renato Curi Angolana-Teramo sarà diretta da Jacopo Tesi di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Paola Culicelli di Ostia Lido e Paolo Bernabei di Tivoli.

La Sant ospita l’Ancona. La Sant, opposta ad un avversario di livello (che punta a vincere il torneo), cercherà di ottenere la prima vittoria in campionato (1 punto in 3 partite). Il tecnico dei giallorossi Fontana recupera il centrocampista Censori, mentre i dorici non avranno Pesaresi, Genchi e Kostadinovic. Alla partita non ci saranno i tifosi ospiti sugli spalti per il divieto espresso dall’Osservatorio sulla manifestazioni sportive.

Il San Nicolò sarà di scena allo stadio comunale di Piano D’Accio per la sfida valevole per la quarta giornata di campionato del girone “F” di serie “D” contro la Recanatese. A dirigere l’incontro sarà il Luca Massimi (sez. Terni). La Recanatese utilizzerà gli ex – Teramo, Faieta e Marchetti; i giallo-rossi certamente si presenteranno a San Nicolò per tentare il bottino pieno dopo la sconfitta interna subita contro L’Olympia Agnonese (1-2), materializzatasi a causa di una punizione battuta da D’Ambrosio all’ottantesimo dell’incontro. In casa San Nicolò morale alto e tutti disponibili gli uomini di Calabrese tranne Antonio Mottola che nell’allenamento del giovedì ha accusato un risentimento muscolare (verosimile stiramento in via di accertamento) e Andrea Clementoni, febbricitante.

Leave a Comment