BancaTercas, un passo indietro: finisce quarta a Ferrara

FERRARA – La BancaTercas conclude al quarto posto il torneo Naturhouse di Ferrara. Nella finale per la terza piazza è stata infatti battuta dalla Virtus Roma con il punteggio di 88-68. Lo score finale è sicuramente inclemente con quanto visto in campo, certamente però i teramani di Ramagli hanno fatto un passo indietro rispetto a quanto di buono visto ieri contro la Canadian Solar Bologna. Lulli e compagni hanno infatti tenuto botta alla più quotata squadra romana, dando del filo da torcere ai capitolini per ben tre quarti, soprattutto a cavallo dei due tempi. La stanchezza dei biancorossi e la maggior esperienza della Virtus hanno però determinato il crollo della Bancatercas nell’ultimo periodo: dal -2 del terzo periodo, i teramani hanno incassato un break di altri 18 punti. Ecco losc out dell’incontro:

BANCA TERCAS TERAMO-VIRTUS ROMA 68-88 (16-21; 37-37; 52-54)
BANCA TERCAS: Ricci, B. Brown 5, Amoroso 8, Cerella 6, D. Brown 13, Fultz 2, Lulli, Green 14, Borisov 8, Wanamaker 12, Polonara . Coach Alessandro Ramagli.
VIRTUS ROMA: Tucker 13, Maestranzi 3, Gordic 5, Tonolli 3, Staffieri, Marchetti 2, Crosariol 2, Modica, Datome 18, Dedovic 10, Dasic 14, Slokar 18. Coach Lino Lardo.
ARBITRI: Vicino (Bo), Bettini (Bo), Baldini (Fi).
SPETTATORI: 200 circa. Uscito per 5 falli Amoroso.

 

 

 

 

Leave a Comment