Serie D: sulla vittoria del Teramo l'incubo della bomba-carta

TERAMO – Sarà il giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti a decidere il risultato della gara fra il Teramo e Renato Curi Angolana giocata oggi a Città Sant’Angelo. Sul campo ha vinto il Teramo 2-0, con reti di Arcamone e Berra, ma ad inizio gara c’è stato l’episodio che mette sotto giudizio il risultato: dal settore della tifoseria teramana è piovuta in campo una bomba-carta la cui esplosione ha coinvolto il giocatore locale diciottenne Francesco Planamente che stava effettuando il riscaldamento a bordo campo. Il giocatore, rimasto stordito, si è accasciato improvvisamente a terra, ai bordi della panchina. E’ stato subito soccorso dai medici e trasportato negli spogliatori per le prime cure. In preda a convulsioni e con problemi a un timpano, è stato trasferito dal 118 all’ospedale civile di Pescara. La prognosi dei medici è di una decina di giorni. Il tifoso responsabile del lancio sarebbe già stato individuato, ma i carabinieri per procedere nei suoi confronti attendono di visionare, domani mattina, le immagine girate da un’emittente televisiva privata. Prima di questo incidente, i tifosi del Teramo avevano lanciato a bordo campo altri due petardi, uno dei quali era finito molto vicino al secondo assistente rimasto per qualche attimo stordito, prima di riprendere regolarmente il suo posto. Un altro petardo è stato lanciato prima dell’inizio del secondo tempo. Ll’Angolana ha preannunciato reclamo per chiedere il 3-0. Il Teramo rischia anche la squalifica del campo visto i precedenti che depongono a suo sfavore.

I risultati del girone F della Serie D:
Angolana–Teramo 0-2 (21’ st Arcamone, 52’ st Berra)
Civitanovese-Real Isernia 1-0
Jesina-Vis Pesaro 2-0
Miglianico.Canistro 1-1
O. Agnonese-Atessa Vds 0-0
Real Rimini-A. Trivento 0-1
Sambenedettese-Riccione 2-1
San Nicolò-Recanatese 1-1
Santegidiese-Ancona 2-3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment