Brucchi: "Le dimissioni di Befacchia facciano riflettere l'opposizione"

TERAMO – Dispiacciono le dimissioni di Lino Befacchia al sindaco Maurizio Brucchi secondo cui "il Consiglio comunale subisce una grande perdita". "Befacchia è persona dai modi pacati e tranquilli e le sue riflessioni hanno arricchito il contributo dell’opposizione nella dialettica politica". "Tuttavia – ha dichiarato ancora il sindaco – i motivi della scelta fatta dal professor Befacchia credo che vadano ricercati all’interno di una minoranza sfilacciata che non è stata capace di trovare coesione e di portare avanti attività costruttive. Io leggo in questa scelta un momento di disagio che deve far riflettere l’opposizione più della maggioranza, visto che Befacchia è stato anche il candidato sindaco per il centro-sinistra". Circa le contestazioni mosse dall’ex capogruppo della Lista civica "Città di Virtù", che nella sua lettera di dimissioni ha parato di "città umiliata nell’architettura urbana", e di "scempio di piazza Dante e Piazza Garibaldi", il sindaco ha dichiarato: "Alcune critiche sono condivisibili, penso ad esempio ai dehors e alla sosta selvaggia". Ma sono criticità risolvibili per i sindaco che spiega come nel caso dei dehors e dei gazebo lìamministrazione sta provvedendo con un nuovo regolamento per mettere fine a comportamenti ‘border-line’. "Anche contro la sostaselvaggia stiamo mettendo in campo da circa due anni politiche severe per scoraggiare il malcostume, e ad aprile speriamo con le telecamere e il nuovo piano dei parcheggi di mettere fine a questo problema". Contestazioni, quelle mosse da Befacchia, che per il sindaco possono essere condivisibili ma che trovano una soluzione. Meno condivisibili invece, per il primo cittadino, le dichiarazioni del consigliere uscente sullo "scempio di piazza Dante e di piazza Garibaldi". "In questo caso abbiamo una visione nettamente diversa dello sviluppo urbano, secondo me a piazza Dante non è cambiato nulla se non che adesso c’è anche un parcheggio sotterraneo, e piazza Garibaldi io trovo che i nuovi lavori abbiano restituito una piazza migliore" .

Leave a Comment