L'Arpa sceglie il fotovoltaico

TERAMO – Sui tetti degli edifici dell’Arpa arriveranno i pannelli fotovoltaici. Un modo con cui l’azienda dei trasporti pubblici abruzzesi vuole promuovere le energie rinnovabili mettendo a disposizione le superfici coperte degli stabili di Teramo, Pescara e Avezzano. Grazie alla diponibilità di 12mila metri quadri di superficie, gli impianti produrranno fino a un massimo di 1,5 megawatt di energia ogni anno, un quantitativo energetico assai superiore a quella che normalmente l’azienda riesce ad assorbire in un anno (anche per le attività straordinarie). «La nostra azienda – dichiara il presidente, Mario Cirulli – vuole contribuire alla produzione ed all’uso delle energie alternative per reperire importanti risorse da destinare ad investimenti futuri».

 

 

Leave a Comment