“Alice” nel paese dell’archeologia

TERAMO – Archeologia e danza contemporanea, insieme, domani pomeriggio alle 17. Sarà infatti il sito archeologico di Largo Porta Madonna a fare da coreografia allo spettacolo “Alice”, che rientra nel progetto Mag Art Low Cost e che è portato in scena dal Laboratorio Mousike diretto da Iolanda Romani. Reso possibile dal sostegno del Comune di Teramo e della Fondazione Tercas, “Alice” si giova della creatività del coreografo Francesco Gammino, che interpreta anche la parte del Cappellaio Matto. Oltre a lui, saliranno sul palco Teresa Di Daniele (Regina Di Cuori), Marina Garifullina (Regina Bianca), Chiara Grecinella (Alice), le gemelle Giulia e Lucia Bochicchio (Pinco Panco e Panco Pinco) e Iolanda Romani (Brucaliffo). Ad affiancare i danzatori professionisti saranno i giovani ballerini del Mag Mousike Advanced Group, (Sara Centorame Giorgia Sturba Virginia Bonaduce Ottavia Fioretti Silvia Ricci Pina Pomilio Eugenia Di Matteo Manuela Ranalli) e di Lab 22 di Ascoli Piceno ( Federica Tirabassi Pino Santini Chiara De Gennaro). Allo spettacolo, che in caso di pioggia si svolgerà al Museo Archeologico, seguirà una visita guidata dell’area Archeologica.

Leave a Comment