Lavori pubblici, 3 milioni di euro nel piano delle opere della Provincia

TERAMO – Circa una trentina di appalti distributi tra la Val Vibrata, le aree interne del Gran Sasso, la Val Fino , Val Vomano e la Val Tordino sono stati affidati e verranno completati entro il 2012 per un importo di 3 milioni di euro. A illustrare gli interventi è stato l’assessore provinciale alla Viabilità, Elicio Romandini, nel corso di una conferenza stampa, convocata per illustrare la ripartizione delle cifre e la “geografia dei lavori”.  Tra gli interventi significativi Romandini ha ricordato ad esempio i 200mila euro per il rifacimento della pavimentazione e il consolidamento  del ponte tra Bisenti, Castiglione Messer Raimondo e Arsita, ma anche i 160 mila euro per la strada di collegamento tra Castelli e Castel Castagna, oppure i 100mila euro per la riqualificazione della rete viaria della strada statale 150 verso Notaresco. Cifre importanti, sempre intorno ai 100mila euro, saranno spese per la ripavimentazione del tratto di strada tra Torricella e Valle Castellana, o per l’allargamento del piano viabile tra Colonnella e Martinsicuro. Romandini ha infine ricordato l’appalto dei lavori di collegamento del ponte di collegamento della Val Vibrata con Teramo sulla strada provinciale 17 per il quale la Provincia ha recuperato 817 mila euro di fondi residui non spesi.  Per completare l’infrastruttura mancano all’appello 250 mila euro, fondi che l’assessorato spera di ricevere dal Ministero delle Infrastrutture. “Abbiamo fatto quanto possibile per la manutenzione della rete viaria nonostante nel giro di tra anni il potere d’acquisto della Provincia si è ridotto di 8 milioni di euro.  Abbiamo fatto scelte sofferte – ha dichiarato infine l’assessore Romandini – ma abbiamo deciso di ripartire la cifra a disposizione , 3 milioni di euro, per distribuire le risorse tra diverse imprese e consegnare i lavori al più presto”.  

Leave a Comment