Multe a chi lascia i bidoni della spazzatura fuori dai negozi

TERAMO – "I mastelli della spazzatura non fanno parte dell’arredo urbano, e mal si sposano con il decoro del centro storico". Motivazione che ha convinto il sindaco a usare il pugno duro contro quei commercianti che, in barba agli orari stabiliti per il ritiro del rifiuto, lasciano esposti i bidoncini in dotazione fuori dalle attività commerciali anche oltre gli orari fissati per il passaggio della Team. "Un atteggiamento – commenta il sindaco Maurizio Brucchi – che non è rispettoso per quei commercianti che rispettano le regole, e che non possiamo tollerare. Capisco che possono esserci problemi di spazio, ma è necessario organizzarsi". Per questo, dopo un’operazione di prevenzione fatta all’interno delle attività commerciali per avvisare gli operatori, adesso scattano le sanzioni. Per chi continuerà a esporre i bidoncini all’esterno verranno applicate multe dai 50 ai 500 euro. Per quanto riguarda gli orari di esposizione nelle vie dei contenitori per plastica, vetro, lattine e barattolame, carta e cartone, l’ordinanza ricorda quanto segue:

Per il rifiuto organico e indifferenziato:

-gli esercizi commerciali del centro storico dentro le mura possono farlo dalle 20 alle 24 della sera precedente il   giorno di raccolta;

– gli esercizi commerciali fuori le mura possono farlo dalle ore 20.00 alle ore 6.00 della sera precedente il giorno di raccolta;

Per plastica, vetro, lattine e barattolame, carta e cartone:
– gli esercizi commerciali posso esporre i mastelli dalle ore 13.00 alle ore 14.00 del giorno della raccolta.

 

Leave a Comment