Samb-Teramo è sfida fra attaccanti

TERAMO – Samb-Teramo è anche sfida di bomber. Dalla parte teramana c’è Arcamone, forte delle sue sette reti, dall’altro c’è Cristian Pazzi il quale non è al meglio della forma dopo il problema muscolare avvertito durante Samb-Riccione, che lo ha costretto a disertare la trasferta di Isernia. Però è sulla via del recupero, tanto che ha preso parte alla partitella infrasettimanale dei marchigiani. Fonti vicine alla Samb affermano che Pazzi potrebbe sedere in panchina e, se la sfida lo richiederà, il bomber potrebbe entrare. A Teramo si sta anche organizzando un pullman, ma molti tifosi raggiungeranno lo stadio marchigiano con mezzi privati. Ecco le designazioni arbitrali:

Jesina-Riccione (Vincenzo Fiorini di Frosinone),

Miglianico-Atletico Trivento (Francesco Ciccarelli di Castellammare di Stabia),

Olympia Agnonese-Luco Canistro (Armando Ranaldi di Tivoli),

Real Rimini-Ancona (Matteo Proietti di Terni),

Recanatese-Atessa Val di Sangro (Gabriele Magrini di Città di Castello),

Renato Curi Angolana-Civitanovese (Domenico Lacalamita di Bari),

Sambenedettese-Teramo (Livio Marinelli di Tivoli),

San Nicolo-Vis Pesaro (Carina Susana Vitulano di Livorno),

Santegidiese-Isernia (Andrea Gironda Veraldi di Bari).

Leave a Comment