"Passi carrabili: bastava applicare la legge"

TERAMO – “Stupisce che il Sindaco Brucchi abbia dovuto fare un “conclave” ed  ascoltare attentamente le proposte dei consiglieri di maggioranza semplicemente per appiicare la legge in materie di passi carrabili”. E’ l’opinione del presidente della Commissione controllo e garanzia del Comune Manola Di Pasquale. “Non si tratta di fare concessioni – continua Di Pasquale – il Sindaco deve modificare l’impostazione data al pagamento del Cosap per gli accessi”. Di Pasquale invita quindi ad escludere dal pagamento tutti gli accessi a “raso-filo”  puri e semplici, riequilibrando il canone  in base al beneficio, anche economico, che ne trae il cittadino dall’occupazione del suolo pubblico. “In sintesi – conclude Di Pasquale – il canone di pagamento non può essere uguale tra  chi utilizza il suolo pubblico per fare  attività commerciale, come mettere i tavolini di un  bar sulla piazza, e chi  deve mettere un segnale di divieto di sosta davanti il suo accesso, per poter uscire di casa ogni mattina”.

 

 

 

 

Leave a Comment