Ruba in casa ma incrocia i carabinieri

MOSCIANO – I carabinieri della stazione di Mosciano hanno arrestato, in flagranza di reato, per furto aggravato Sante Moretti, 38 anni del posto, incensurato. L’uomo, dopo aver forzato una finestra, entrava nell’abitazione di una donna del luogo, portando via un televisore, un computer portatile e una play station, dandosi poi alla fuga a piedi lungo le vie circostanti. Moretti è stato però notato uscire velocemente dall’abitazione, destando sospetti al personale di una pattuglia dei carabinieri in servizio: l’uomo è stato fermato e i militari hanno così potuto verificare che aveva da poco messo a segno il furto. E’ stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato. La refurtiva è stata riconsegnata alla proprietaria.

Leave a Comment