Infortuni sul lavoro: quasi 500 i casi in Edilizia

TERAMO – Infortuni sul lavoro: nel 2010 in Abruzzo ce ne sono stati 19427 nel solo settore dell’edilizia. In provincia di Teramo i casi registrati sono stati 498 , di cui due mortali. “Anche se i  numeri assoluti mostrano come si tratti di un  fenomeno ancora troppo diffuso – spiega Nicola Negri, direttore provinciale dell’Inail – rispetto al 2009 nella nostra provincia c’è stato un calo degli infortuni sul lavoro del 7% circa. Questo non vuol dire che possiamo abbassare la guardia, anzi: purtroppo nl 2011 c’è stata una recrudescenza del problema”. Ed è proprio con l’obiettivo di costruire una nova cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro che Inail e Ance (associazione costruttori edili) hanno sottoscritto l’intesa per il “Programma strategico per la salute in edilizia”. Il progetto, coordinato dall’Ance con il supporto tecnico dell’Inail, coinvolgerà le imprese edili e le nuove realtà imprenditoriali, avviate anche da extracomunitari. Ci saranno anche interventi ad hoc, rivolti alle microimprese con o senza dipendenti. Ance ed Inail redigeranno un questionario per misurare le conoscenze in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro  e dei fabbisogni occupazionali delle imprese edili. “Oggi più che mai- conclude Armando Di Eleuterio, presidente provinciale dell’Ance – Questa è la strategia più utile quando si  affrontano tematiche così delicate”.

Leave a Comment