Violenta la figlia, aperta un'inchiesta

TERAMO – Un dramma con pesanti risvolti sulla crescita di una bambina, poco più che undicenne, si sarebbe consumato da tempo tra le mura domestiche di una famiglia-bene di Teramo. E’ quanto avrebbe scoperto la polizia, che sta indagando su alcuni episodi di violenza sessuale che la bambina avrebbe subito dal padre, denunciati e fatti emergere da un’attenta valutazione dei servizi sociali comunali. Il caso, diventato un fascicolo d’indagine, sarebbe stato scoperto per caso e attenzionato con estrema delicatezza, considerato lo sviluppo in ambiente famigliare, lo stesso cioè di chi avrebbe materialmente commesso la violenza ma soprattutto a tutela della piccola vittima di questa. Non sono emersi altri particolari perchè, come è comprensibile, gli investigatori mantengono il massimo riserbo sulle attività di indagine. Si sa soltanto che il genitore sospettato è un libero professionista, che abita nel centro cittadino del capoluogo.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment