Cinque milioni di giocattoli contraffatti

GIULIANOVA – Oltre 5 milioni di pezzi, fra articoli di cancelleria, giocattorli e prodotti elettronici con il marchio CE contraffatto, per un valore commerciale di circa 700mila euro, sono stati sequestrati dagli uomini della Guardia di Finanza della Compagnia di Giulianova. Il sequestro è arrivato al termine di una indagine articolata, che è partita dal rinvenimento di oggetti della stessa partita irregolari in un negozio di giocattoli e cancelleria di un centro della provincia. Le fiamme gialle di Giulianova sono riuscite a individuare il fornitore intermedio, un imprenditore di etnia cinese, la cui azienda ha sede a Roma, dove già nello scorso mese di agosto erano stati sequestrati altri 175mila articoli, tutti ingannevoli per il consumatore. Dall’azienda di Roma si è risaliti ad un’altra a Nola, in Campania, dove avveniva la commercializzazione su tutto il territorio nazionale di articoli di cancelleria, giocattoli e gadget vari con marcatura CE contraffatta, anche questi importati illegalmente dala Cina.

Leave a Comment