Osteoporosi, visite gratuite al Mazzini

TERAMO – Visite gratuite giovedì 20 ottobre al Mazzini di Teramo che in occasione della “Giornata Mondiale sull’Osteoporosi”, organizza controlli ed effettuerà Moc calcaneare ad ultrasuoni, dalle 9 alle 13. “La Asl di Teramo – si legge in una nota – continua così il suo impegno nella medicina di genere che le aveva già visto attribuire il premio nazionale “bollini rosa”, dedicato a quegli ospedali che dimostrano un elevato livello di “women friendship”, cioè un’attenzione particolare nei campi della medicina dedicati alle patologie femminili”. L’osteoporosi è la più diffusa patologia a carico del sistema scheletrico, caratterizzata dalla progressiva diminuzione della massa scheletrica e dal deterioramento della struttura ossea. La malattia colpisce il 33% delle donne tra i 60 e i 70 anni di età, il 66% di quelle al di sopra degli 80 anni ed è relativamente meno diffusa negli uomini (20%). E’ chiamata anche "malattia silenziosa" che può progredire per diversi anni fino alla diagnosi o finchè avviene una frattura. Oggi esistono diverse tecnologie che consentono di evidenziare l’osteoporosi, tra cui la Mineralometria Ossea Computerizzata (Moc) che, all’Ospedale di Teramo, è possibile eseguire con gli ultrasuoni per misurare la densità minerale del calcagno, che funge da “zona campione” dell’intera struttura scheletrica. “Invito le donne a venirci a trovare nel nostro Centro di Riferimento Regionale per l’Osteoporosi (di cui è responsabile Lia Ginaldi) – dichiara il manager della Asl, Giustino Varrassi – che ha grande esperienza scientifica in materia e che ha aderito all’iniziativa dell’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, “Ospedali a porte Aperte, le donne e l’osteoporosi”. Per l’occasione verrà distribuito anche materiale informativo, ad indicare poche e semplici regole che possono aiutarci a ridurre il rischio di osteoporosi. Le visite vanno prenotate ai numeri 0861. 429547 – 548 – 550 – 862.

 

Leave a Comment