Tornano a rubare nel negozio dove avevano lavorato

TERAMO – La segnalazione di un cittadino alla sala operativa del 113 permette di scoprire un ingente furto e di far arrestare tre cittadini romeni. E’ successo la scorsa notte quando alla sala operativa della questura è arrivata una telefonata che riferiva del movimento sospetto di tre persone nei pressi di un negozio di calzature di Castelnuovo Vomano (Teramo). quando la volante è arrivata sul posto apparentemente non ha notato nulla ma lo scrupolo dei poliziotti, ritornati in zona dopo pochi minuti, ha permesso di sorprendere un uomo che usciva da una botola della strada nei pressi del negozio: è stato così scoperto che lui, assieme a due complici, avevano utilizzato quel passaggio per raggiungere il sottostante magazzino e trafugare numerose paia di stivali e scarpe, parte delle quali già custodite in una vicina abitazione di due connazionali. Bogdan Constantin Butnariu, 20 anni, Catalin Mihai Petcu (29) e Constantin Lungu (35), sono stati arrestati con la contestazione di concorso in furto aggravato: avevano lavorato come elettricisti all’impianto elettrico del negozio e presso l’abitazione del titolare, per cui sapevano come muoversi all’interno dei locali. I due connazionali, due venticinquenni, sono stati denunciati a piede libero.

Leave a Comment