Gli universitari teramani studiano il lavoro dell'Onu

TERAMO – Domani, alle 11, nella sala delle lauree della Facoltà di Scienze della comunicazione, verrà presentato il Rome United Nations, progetto promosso dall’associazione “Giovani nel mondo”, per far conoscere agli studenti universitari il lavoro all’interno delle Nazioni unite. Partener del progetto sono il Circolo dell’Avvenire teramano e Azione universitaria. I Model United nations sono programmi formativi sviluppati attraverso un gioco di simulazione diplomatica che riproduce il dibattito nelle commissioni dell’Onu. Gli studenti che vi partecipano rappresentano i Paesi membri come dei veri delegati, con lo scopo di trovare soluzioni sui temi in agenda. All’incontro parteciperanno il preside della Facoltà di Scienze della comunicazione Luciano D’Amico, l’assessore regionale Mauro Di Dalmazio, il sindaco Maurizio Brucchi, l’assessore comunale Guido Campana, il responsabile del progetto Rome Mun Salvatore Toppo, il presidente del Cat Emanuel Bonanni e il vicepresidente di Azione universitaria Teramo Francesco Di Giuseppe.

Leave a Comment