Torna al teatro la "Stagione della Danza"

TERAMO – L’incoraggiante successo di pubblico registrato nella passata edizione ha spinto gli organizzatori della Primo Riccitelli a riproporre anche quest’anno una nuova Stagione della Danza con un programma ancora più ricco presentato oggi nel corso di una conferenza stampa. A curare le “Serate Liliano Merlo”, in omaggio allla celebre teramana che ha portato la cultura della danza in città, è il figlio Silvio Paolini Merlo che ha evidenziato come siano rari gli esempi italiani di una stagione dedicata esclusivamente a questa disciplina ma anche rare l’esibizioni di compagnie straniere nel Paese. Si parte il 5 dicembre con il Balletto di Mosca “La Classique”, un corpo di ballo di quaranta elementi in scena con il Lago dei Cigni di Ciaikovskij. Rimanendo nella musica classica, il 24 gennaio sarà la volta del Balletto del Teatro nazionale slovacco di Bratislava di Minkus. Si cambia registro il 28 febbraio quando in scena andrà una reinterpretazione in chiave moderna della “Carmen” di Bizet proposta dalla “Dce Danzitalia” diretta da Luciano Cannito. A interpretare la Carmen, in un’ambientazione dell’Italia moderna, sarà Rossella Brescia nei panni di una profuga sbarcata a Lampedusa. La prevendita inizierà mercoledì nella sede della Primo Riccitelli a partire dalle 9. I prezzi in abbonamento per i tre spettacoli vanno dai 22 euro a 50.

Leave a Comment