Armani scrive a Pellecchia e tira le orecchie… a Brucchi

TERAMO – Giorgio Armani non ha telefonato, ha scritto. Ha scritto a Lino Pellecchia, l’amministratore della BancaTercas Teramo, per chiarire la polemica sorta via Corriere dello sport su Teramo, definito uno dei paesi della Serie A di basket in cui gioca la sua Olimpia Milano. Ebbene, in una lettera che Pellecchia ha fatto conoscere attraverso Teleponte, lo stilista ha voluto spiegare che non aveva mai dichiarato quello che gli è stato messo in bocca e che, anzi, sarà contento di venire a giocare a Teramo. Ha colto l’occcasione per invitare tutta la delegazione teramana in occasione della trasferta nel capoluogo meneghino ma non ha perso occasione per tirare le orecchie al sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi: avrebbe dovuto chiamarmi, avrebbe scritto Armani, e chiarire con me piuttosto che scrivere una presa di posizione così dura. L’abbiamo vista la lettera attraverso gli schermi di Teleponte e non possiamo giurare che sia di Armani. Crediamo a Pellecchia e non siamo ad aprile: ma quant’è stato vicino alla realtà lo scherzo di Olivieri!

Leave a Comment