Luminarie, pile e cavi illegali sequestrati dalla Finanza

TERAMO – Servizi di controllo a tappeto da parte della Guardia di finanza di Teramo tesi alla sicurezza dei consumatori. Nel capoluogo e in altri centri della provincia, le fiamme gialle hanno sequestrato 400.000 articoli tra prodotti elettrici ed elettronici, che erano privi o con marchio contraffato CE e anche non accompagnati dalle istruzioni con le indicazioni delle precauzioni da osservare e delle destinazioni d’uso in lingua italiana. I negozi controllati e oggetto dei sequestri sono esercizi al dettaglio gestiti da cittadini cinesi. Si tratta di luci natalizie, carica batterie per cellulari, pile, rasoi elettrici, lampade a basso consumo, cavi Usb e prodotti simili. Il materiale sequestrato ha un valore di 600mila euro: le persone denunciate all’autorità giudiziaria sono 3 commercianti di origine cinese, che dovranno rispondere del reato di commercializzazione di prodotti contraffatti, violazione alla normativa sulla sicurezza dei prodotti e frode in commercio.

Leave a Comment