Lutto nel mondo dell'atletica abruzzese

TERAMO – Lutto nel mondo dell’atletica abruzzese. E’ morto ieri, all’età di 66 anni, Renato D’Amario, tecnico e dirigente di spicco, fondatore dell’attuale società Farnese Vini Pescara e scopritore di molti talenti delle corse di resistenza, fra i quali Alberico Di Cecco e Marco Barbone, che hanno raggiunto i vertici nazionali e internazionali dell’atletica. D’Amario, che era malato da tempo, si era allontanato dall’attività già da qualche anno. Aveva recentemente ricoperto anche l’incarico di responsabile regionale del settore Amatori/Master delle corse su strada. D’Amario è stato anche insegnante di educazione tecnica nelle scuole medie e, per oltre vent’anni, è stato uno dei principali animatori dell’atletica abruzzese e del mondo del podismo. Il suo nome è anche associato a quello di tanti giovani che lo ricordano con affetto per averli introdotti nel mondo dell’atletica, grazie anche al continuo contatto con la scuola. I funerali si terranno sabato alle ore 10.00, presso la Chiesa di San Panfilo, a Spoltore.     

 

 

 

 

Leave a Comment