Bloccati con 6 etti di cocaina purissima

GIULIANOVA – Cinque albanesi arrestati e sei etti di cocaina purissima sequestrata, sono il bilancio di una operazione condotta dai carabinieri del reparto operativo dei carabinieri di Teramo e dei colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Giulianova, scattata nella serata di ieri nei pressi della stazione ferroviaria di Giulianova. I militari hanno fermato per un controllo un’autovettura Volkswagen Passat condotta da Gjovalin Ndoj, albanese di 27 anni con regolare permesso di soggiorno. Il giovane nascondeva negli slip poco meno di 400 grammi di cocaina purissima e da una successiva serie di verifiche, i militari hanno accertato che Ndoj proveniva dalla vicina abitazione di una famiglia albanese, coniugi e due figli, subito sottoposta a perquisizione. Mentre Fiquiri Dedej (54) e i figli Roland (23) e Denis (26) si scagliavano fisicamente contro i carabinieri nel tentativo di non farli entrare in casa, Nerxhina Kekerri (21) che vive con loro, ha lanciato dalla finestra due involucri, subito recuperati dai militari che avevano circondato l’edificio. All’interno c’erano circa 230 grammi di cocaina pura. Dentro la vaschetta di scarico dell’acqua del water, è stato invece rinvenuto un bilancino di precisione sporco di polvere bianca. Secondo gli investigatori, lo stupefacente rinvenuto poteva permettere la produzione di 2.400 dosi, per un valore di mercato di circa 90mila euro. I cinque albanesi sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione dal magistrato.

Leave a Comment