Ambulante produceva capi con false griffe

ALBA ADRIATICA – Un ambulante di Alba Adriatica, L.P., è stato denunciato dagli agenti della Guardia di Finanza della compagnia di Giulianova, che hanno scoperto un vero e proprio laboratorio per la produzione di capi contraffatti. L’uomo è stato fermato a bordo di un furgone mentre si recava al mercato settimanale di Grottammare: a bordo del mezzo c’erano un fornito catalogo di matrici con marchi e immagini registrate e una pressa a caldo con cui, a richiesta, poteva stampare su felpe e t-shirt l’immagine o il logo coperto da copyright di note aziende di moda. Evidentemente l’ambulante, che avrebbe precedenti specifici, aveva deciso di mettersi in proprio producendo direttamente i capi contraffatti da vendere al mercato. Nella perqusizione della sua abitazione, le Fiamme gialle hanno trovato un’altra pressa a caldo, oltre a numerosissimi “transfer" sui quali venivano stampate le immagini dei marchi più di tendenza quali personaggi della serie televisiva Simpson e di Walt Disney, squadre di calcio e marchi di birra. In totale erano oltre 2.500 le matrici in suo possesso. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Leave a Comment