Per evitare l'arresto per droga picchia il maresciallo

SANT’EGIDIO – I carabinieri gli perquisiscono la casa in cerca di droga e lui, sapendo di averla, ha reagito con violenza scagliandosi contro i militari e in particolare aggredendo il comandante della stazione, il maresciallo De Nicola. Orazio Cipollone, barista di 46 anni di Ancarano, era sospettato di possedere sostanza stupefacente: ieri nel corso della perquisizone la conferma ai sospetti con il ritrovamento di due grammi di cocaina e un bilancino di precisione. L’uomo è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: questa mattina è comparso nel processo per direttissima e ha patteggiato la condanna a 4 mesi di reclusione ed è stato rimesso in libertà. Il maresciallo ha riportato contusioni giudicate guaribili in tre giorni.

 

Leave a Comment