"Cittadini, venite a contare il mio staff"

TERAMO – “Venite a prendere un caffè per contare gli uomini del mio staff”. E’ questo l’invito-provocazione lanciato dal Presidente della Provincia Valter Catarra non solo ai giornalisti, ma anche a tutti i cittadini teramani. Un invito che sembra rispolverare anche lo slogan scelto per la campagna elettorale: “Vieni con me in Provincia”. Stavolta però lo scopo è diverso: Catarra vuole smentire le accuse mosse ieri dai sindacati.  “Se qualcuno riuscirà a contare 64 dipendenti come affermato dalla Cgil e dalla Uil, offro anche una cena”. Il guanto di sfida è lanciato: l’appuntamento, per chi volesse verificare di persona il funzionamento della macchina amministrativa è per domani mattina alle 10,30."Io ho sempre rispettato le prerogative sindacali e il mio percorso amministrativo ne è una prova – conclude Catarra: ma qui siamo di fronte ad una evidente manipolazione di cifre e dati. Anche il ricorso mi lascia perplesso: tutto l’impianto verte sulla difesa delle prerogative dirigenziali, in senso lato evidentemente, e quindi sull’attacco a Segretario Generale e Vicesegretario Generale. Come questo tuteli gli interessi dei lavoratori dell’ente ancora non mi è chiaro".

Leave a Comment