La Teknoelettronica tenta di agganciare in classifica Brixen

TERAMO – La Teknoelettronica Teramo, archiviato il primo brillante successo in trasferta sul campo dell’Ambra, torna dinanzi al suo pubblico per affrontare un ostacolo durissimo, quella Forst Brixen che fino ad appena tre giornate fa guidava la classifica della Serie A Elite di pallamano maschile a punteggio pieno. Impegno difficile ma alla portata dei biancorossi di Marcello Fonti. Proprio il tecnico teramano gioca contro il suo passato, lui che a Bressanone ha giocatoper cinque stagioni consecutive e centrato ben due scudetti. Un giocatore fondamentale nella storia degli altoatesini, così come importante lo è stato finora per la Teknoelettronica quando si è trattato di affrontare la sua ex squadra: dei 40 incontri disputati tra le due formazioni in quasi trent’anni, Fonti ha firmato, lo scorso anno, ben quattro sconfitte su quattro della formazione allenata dal duo Noessig-Niederwieser, compresa l’eliminazione dalla Coppa Italia. Altro grande ex della squadra brissinese è Dalibor Djordijevic. Statistiche a parte, per Brzic e compagni domani (ore 19:00, PalaGiorgioBinchi) l’imperativo è dunque agganciare in classifica gli avversari, a quella quota 12 punti che, dopo otto giornate significherebbe ottimo viatico verso quella quota play-off che significherebbe anche salvezza anticipata. Il team biancorosso ha preparato bene la partita, con una settimana intensa di allenamenti e un occhio particolare verso la coppia slovena della Forst, Nikolic-Stefanic, che sa faree molto male quando in giornata. Ma sul fronte casalingo, il trio Raupenas-Brzic-Djordijevic da Ambra ha lanciato un forte messaggio con i loro 28 gol complessivi: la Teknoelettronica ha le armi giuste per giocarsela con tutti in questo torneo. A dirigere l’incontro c’è la qualificata ed esperta coppia Alperan-Scevola. L’antipasto della gara sarà costituito, da quest’anno, dalla partita di esordio della squadra Under 16 della Teknoelettronica che affronta (alle 17:00) i pari età del Cus Chieti. Ecco il programma dell’ottavo turno di andata:

Ancona-Ambra (Bassi-Scisci)

Noci-Mezzocorona 32-22 (giocata mercoledì)

Fasano-Bozen 23-32 (giocata il 15/11)

Pressano-Trieste (anticipo Raisat1, oggi)

Teknoelettronica-Brixen (Alperan-Scevola)

Bologna-Conversano (Campochiaro-Castagnino)

La classifica: Bozen 24, Trieste 18, Pressano, Fasano e Noci 15,

Brixen e Conversano 12, Teknoelettronica 9, Ancona 6, Ambra e Bologna

3, Mezzocorona 0.

 

Leave a Comment