Spacciava cocaina sulla costa e nelle vicine Marche

TERAMO – Un cittadino irregolare albanese, C.L. di 27 anni, è stato arrestato ieri ad Alba adriatica nel corso dei controlli antidroga per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo era da tempo il punto di riferimento di numerosi tossicodipendenti che per l’acquisto di cocaina si rivolgevano a lui anche dalle località marchigiane limitrofe. Nel corso delle perquisizioni condotte dagli agenti nella sua abitazione sono state trovate, pronte per lo spaccio, 15 dosi di cocaina confezionate per un peso complessivo di 24 grammi 24 e un valore di mercato di 2mila e 500 euro. Gli uomini della questura hanno sequestrato anche un bilancino elettronico di precisione, sostanza da taglio, materiale per il confezionamento delle dosi e 110 euro provenienti dall’attività di spaccio.Il giovane albanese arrestato è in queste ore al carcere di Castrogno in attesa dell’udienza di convalida. 

  

Leave a Comment