La Teramo Basket cerca "amici"

TERAMO – Montorio, Giulianova, Orsogna, Silvi e Avezzano sono le società che aderiscono al “Teramo Basket Friends”, il progetto tramite il quale la società biancorossa vuole aprirsi esportando la propria immagine permettendo a tutti gli appassionati di entrare in rapporto diretto con il sodalizio biancorosso, giocatori e tutto lo staff. “Il progetto – si legge in una nota diffusa dalla Teramo basket – ha l’intento di coinvolgere le società di minibasket in provincia e regione che abbiano il desiderio di appartenere alla nostra “famiglia”, condividendo la passione per la pallacanestro. Le società che hanno aderito al progetto si impegnano a partecipare con i propri atleti ad alcune gare interne della Banca Tercas, acquistando i biglietti ad un prezzo scontato e il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore dell’iniziativa promossa dal nostro Bruno Cerella (“Slums Dunk” che consiste nell’insegnare a giocare a basket ai ragazzi che vivono nelle baraccopoli di Nairobi)”. La Teramo basket, inoltre, organizzerà incontri alla presenza di mini-atleti e istruttori per promuovere il confronto delle metodologie di lavoro e obiettivi tra gli istruttori della società biancorossa e gli istruttori del centro minibasket affiliato. Saranno coinvolti anche i giocatori della prima squadra che prenderanno parte a tornei e feste organizzate per veicolare l’iniziativa._”Il progetto è nato dalla necessità di promuovere il confronto tra diverse realtà abruzzesi – ha dichiarato il responsabile Marco D’Ascenzo – auspicando la crescita dei centri coinvolti non solo dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di visto formativo”.

Leave a Comment