Segnali tv oscurati: c'è un numero verde

TERAMO – Il passaggio al digitale terrestre, che avviene oggi nella regione Marche, potrebbe causare problemi anche in alcuni Comuni del teramano. Lo switch off, potrebbe infatti causare un black out televisivo in alcune zone confinanti, che hanno le antenne direzionate verso la provincia di Ascoli o addirittura verso il monte Conero, ad Ancona. “Il Corecom Abruzzo – spiega il presidente Filippo Lucci-, pur non avendo diretta responsabilità, ha informato il Ministero dello Sviluppo Economico dei possibili problemi che si sarebbero potuti verificare, ma purtroppo, non abbiamo avuto risposta. Abbiamo inoltre chiesto, insieme al presidente del Corecom Marche Pietro Colonnella, di posticipare il passaggio al digitale terrestre per le Marche, rendendolo più vicino a quello dell’Abruzzo, per limitare i possibili disagi. Secondo i tecnici del settore, comunque,  i problemi dovrebbero essere limitati alle sole abitazioni che rientrano  nelle cosiddette zone ombra, non raggiunte da ripetitori abruzzesi, in quanto la priorità degli installatori è direzionare l’antenna verso i ripetitori della propria regione così da ricevere anche il segnale del TGR Abruzzo”. Il Corecom ha inoltre realizzato dei manifesti per informare i cittadini dei Comuni interessati, in cui si ricorda il numero verde da chiamare per segnalare eventuali disagi: 800.022.000

 

Leave a Comment