Inseguiti e arrestati dopo il furto

NOTARESCO – Un inseguimento nella notte ha permesso di bloccare e arrestare gli autori di un furto ai danni di un bar nella frazione Cordesco di Notaresco. I carabineri della locale stazione e quelli del nucleo radiomobile di Giulianova hanno tratto in arresto quattro zingari di Giulianova, dei quali due minorenni: Alvaro e Daniel Di Rocco, entrambi 21enni, e i 17enni M.D.R. e O.D.R.. I quattro viaggiavano a bordo di una Mercedes CLK, intercettata mentre i carabinieri giungevano nei pressi di un bar dove era scattato l’allarme antifurto. L?auto è stata bloccata nei pressi della rotatoria di innesto all’autostrada A-14 e perquisita. A bordo è stata rinvenuto il bottino del furto, appena 100 euro, e lungo il percorso fin lì anche un piede di porco che i quattro avevano gettato dal finestrino della macchina in corsa. Due dei quattro sono noti alle cronache, uno per essere statto già arrestato in un blitz antidroga alla Rocca di Giulianova, un altro perchè denunciato per una ‘spaccata’ ai danni di un negozio messa a segno nei giorni scorsi. I quattro sono stati arrestati: i maggiorenni sono nel carcere di Castrogno, i minorenni all’Aquila.

 

 

 

 

Leave a Comment