Servizi ai disabili, il Comune stanzia 250 mila euro

TERAMO – Il Comune di Teramo ha dato oggi il via libera al Piano locale per la non autosufficienza con il quale sono stati destinati all’assessorato alle Politiche sociali, affidato a Giorgio D’Iganzio, 250 mila euro che serviranno a salvaguardare i servizi di assistenza per circa 85 utenti, tutti non autosufficienti o con gravi disabilità. I progetti, come spiega dal funzionario dell’assessorato Valeria Cerqueti, si concentrano in quattro aree: quella dell’assistenza domiciliare socioassistenziale, quella dell’assistenza domiciliare integrata che si avvale anche delle prestazioni infermieristiche della Asl, quella del telesoccorso e teleaasistenza rivolta ad anziani privi di rete parentale e quella del trasporto per i minori autistici. Gli uffici stanno predisponendo in questi giorni il bando per affidare alle cooperative sociali i servizi previsti nel protocollo firmato dal sindaco Maurizio Brucchi e dal manager della Asl Giustino Varrassi. Il piano per la non autosufficienza è stato infine concertato con i sindacati e le associazioni dei disabili.

Leave a Comment