Passi carrabili: i consumatori chiedono nuova proroga

TERAMO – Passi carrabili: l’associazione in difesa dei consumatori Robin Hood chiede un’ulteriore proroga a fine gennaio. Il Comune, dopo aver stilato il Regolamento sui passi carrabili, ha stabilito al 30 dicembre il termine ultimo per la regolarizzazione e il pagamento della Cosap. “Dai dati a nostra disposizione – afferma il presidente dell’associazione Pasquale Di Ferdinando – sappiamo che tantissimi teramani non hanno ben compreso il meccanismo di pagamento: lo vediamo dalle tante persone che ci telefonano e vengono n ei nostri uffici e dalle file che si formano all’Urp. Secondo noi la lettera che il Comune ha inviato è fuorviante, perché non fa ben capire che, anche chi possiede un passo a raso e può scegliere di non pagare il canone se non affigge anche il cartello di divieto di sosta, deve comunque regolarizzare il suo passo carrabile, pagando le spese istruttorie (30 euro più marca da bollo, ndr)”. L’associazione giudica comunque valido e chiaro il Regolamento stilato dal Comune sui passi carrabili. “In fondo – conclude Di Ferdinando – hanno recepito tutte le nostre istanze”.

Leave a Comment