"Teramo nostra" premia quattro cittadini illustri

TERAMO – L’associazione culturale “Teramo Nostra” ha organizzato ieri la “Festa della teramanità”, durante la quale sono stati consegnati riconoscimenti a quattro cittadini che si sono distinti per il loro impegno alla crescita civile, morale, culturale ed economica della città. Questi i premiati: Sergio De Carolis, Maestro e fondatore della Corale "Lamberto De Carolis" di Bisenti; Margherita Di Febo, Presidente provinciale della sezione femminile della Croce Rossa Italiana, espressione massima del volontariato teramano; Giuseppe Di Eusanio,  il cardiologo che è stato promotore della nascita di  un reparto ospedaliero che a tutt’oggi risulta essere tra i più prestigiosi d’Italia; Lino Pellecchia, Presidente del Teramo Basket, che ha ripreso la gestione della prestigiosa squadra sportiva teramana mantenendo e valorizzando a livello internazionale la tradizione cestistica della nostra città. La serata di festa si è svolta nella nuova sede dell’associazione dove, in onore del Santo Patrono, è stata allestita la mostra "Il Miracolo di San Berardo", a cui hanno partecipato i ragazzi del Liceo Artistico di Teramo e numerosi pittori teramani. Tra gli ospiti il professor Adelmo Marino, storico, docente universitario e attento ricercatore di tutta la storia della nostra Teramo, il quale ha interessato la platea illustrando la storia del miracolo di San Berardo. Non sono mancati i momenti di divertimento grazie all’intervento musicale di Edoardo Morricone, cantante, musicista e appassionato cultore delle storie e leggende popolari, il quale ha dilettato il pubblico interpretando in maniera originale la vita del Santo Patrono. La serata si è conclusa con l’esibizione del gruppo Folk Vomano, diretto dal Maestro Sergio De Carolis.

Leave a Comment