Ubriaco semina il panico nel bar

TORTORETO – Ha bevuto un pò troppo e in preda all’alcol si è scagliato contro avventori e titolare del bar in cui si trovava fino a costringerli a chiedere l’intervento dei carabinieri con cui ha ingaggiato una coluttazione, ferendo con un calcio all’addome un militare. La serata di Ramadani Dzeljalj, macedone di 32 anni con regolare permesso di soggiorno, si è conclusa in una cela di sicurezza della caserma dei carabinieri di Tortoreto, dove ha atteso il processo per direttissima. L’episodio si è verificato la scorsa notte in un locale di contrada Saline a Tortoreto. Quando i militari sono intervenuti per sedare il litigio, l’extracomunitario li ha aggrediti per non farsi identificare, fino a prendersi a botte con loro. Quando si è calmato è stato ammanettato con le accuse di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Leave a Comment