Olivieri mattatore del Capodanno invita i teramani in piazza: "Lasciatevi andare"

TERAMO – “Che la nonna di Armani fosse di Campotosto…dovevo immaginare che non poteva che essere uno scherzo”. Dopo la burlesca telefonata del comico Vincenzo Olivieri al sindaco Maurizio Brucchi, è stata siglata la pace tra i due oggi nel corso di una cabarettistica conferenza stampa convocata per presentare il Capodanno teramano che prenderà il via fin dal primo pomeriggio per i bambini e proseguirà fino alle 3 di notte. Il sindaco ha garantito la sua presenza in piazza e ha invitato i teramani a non disdegnare il cenone per dare segnali di distensione verso i ristoratori che hanno lamentato poche prenotazioni per colpa dell’evento in piazza. Per i grandi si inizia invece con un aperitivo sotto al grande albero di Natale intorno al quale sono allestiti gli stand dei bar del centro storico che serviranno stuzzichini e bibite rigorosamente nei bicchieri di carta. La festa vera e propria parte alle 21,30 con lo spettacolo funambolico della Compagnia dei Folli prima dell’attesissimo show con Vincenzo Olivieri e la Moma Band. Olivieri non ha anticipato sorprese ma ha garantito “puro divertimento dove i termani saranno protagonisti del palcoscenico”. "Lasciatevi andare – ha detto il comico in conferenza stampa – e per un momento guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Lo svuoteremo insieme dopo la mezzanotte". Durante la serata verrà allestito anche un “corner Facebook” con maxischermo per messaggi, foto, video inviati dai partecipanti presenti in piazza. Particolare l’iniziativa “Il tuo video per Capodanno”. curata da Comune di Teramo e Cineramnia. Chiunque potrà cimentarsi nella realizzazione di un video che verrà proiettato nella stessa notte in piazza Martiri e in diretta su Youtube e Facebook. L’assessore agli Eventi, Guido Campana, anima dell’evento, dopo un’attento monitoraggio delle previsioni metereologiche ha promesso bel tempo e annunciato che non ci saranno provvedimenti restrittivi per il traffico in centro storico, Resta da definire la disponibilità di un bus navetta di collegamento.

Leave a Comment