Avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

MONTEFINO – La gran parte del suo corpo è stata avvolta dalle fiamme, divampate mentre stava bruciando delle sterpaglie nel suo podere a Montefino. S.B., 76 anni del posto, è stato soccorso da alcuni vicini e dal personale del 118 giunto con un’ambulanza da Bisenti. Le ustioni di terzo grado hanno ricoperto l’intero corpo ad eccezione del volto: dopo il primo soccorso sul posto, con l’eliambulanza è stato trasferito all’Aquila, dove è stato stabilizzato e successivamente al reparto grandi ustionati dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Qui l’anziano è stato ricoverato in prognosi riservata. L’incidente si è verificato verso mezzogiorno. Secondo una prima ricostruzione, l’agricoltore era intento a ripulire il terreno di campagna dalle erbacce e rovi secchi e per alimentare il fuoco sembra abbia utilizzato liquido infiammabile: la fiammata di ritorno lo avrebbe investito in pieno, trasformandolo in una torcia umana.

 

 

 

Leave a Comment