Teramo pronto per la "battaglia" di Civitanova

TERAMO- Domenica la Civitanovese ospiterà il Teramo. “E’ una partita importantissima” dice il difensore centrale Calabuig” incontreremo una squadra che di fronte a noi triplicherà le forze pur di batterci. Andiamo a Civitanova con la stessa determinazione di sempre, per fare la partita come nostra consuetudine e per cercare i tre punti. Rispetto ad Ancona troveremo un clima e un ambiente ancor più determinato e una squadra più quadrata. Qualitativamente non so se può valere quanto l’Ancona, credo che abbia qualcosa in più come squadra”. Del reparto avanzato parla Masini che sul sito societario ha detto che " Non ci facciamo condizionare dalle statistiche per il fatto che ci troveremo di fronte alla difesa che ha subito meno goal. Abbiamo rispetto per del prossimo avversario e siamo anche consci del suo valore, ma non sarà motivo per temerlo. Lo affronteremo come gli altri nelle precedenti partite. Ha la difesa forte perché è forte come squadra. La pausa non è un fattore negativo perché serve a riprendersi dagli acciacchi che inevitabilmente ci sono stati. Dobbiamo ripartire con la convinzione che non abbiamo ancora vinto niente e che siamo nel calderone delle favorite e niente più. Dobbiamo essere modesti nel rispettare ogni avversario e non arrogarci la presunzione di essere i più forti prima di scendere in campo. Dobbiamo dimostrare di essere più forti alla fine quando abbiamo vinto le singole gare e il campionato”.

 

Leave a Comment