Scooter dato alle fiamme: identificato il piromane

SILVI – Ha un nome l’autore dell’incendio dello scooter che a Silvi, lo scorso 11 gennaio, aveva rischiato di estendersi a una palazzina sotto alla quale il mezzo era stato parcheggiato. I carabinieri della locale stazione hanno infatti denunciato a piede libero V.P., 31enne di Pescara: le accuse nei suoi confronti sono di tentativo di estorsione, danneggiamento seguito da incendio e spaccio di cocaina. L’episodio è infatti maturato negli ambienti del traffico di stupefacenti. Il proprietario dello scooter, uno Yamaha TMax, dato alle fiamme aveva molto probabilmente un precedente con l’autore del rogo, non chiarito e legato a una partita di droga. Da qui forse la ritorsione di V.P., che prima con minacce, poi con richieste estorsive di denaro e poi con l’incendio del mezzo a due ruote, ha provato a risolvere il problema. Della vicenda hanno rischiato di pagarne le conseguenze gli abitanti del condominio nel cui porticato era in sosta lo scooter: i vigili del fuoco li hanno fatti evacuare per sicurezza. Un rapporto è stato rimesso al pubblico ministero Davide Rosati.

 

 

Leave a Comment