Siena troppo forte per la Bancatercas (79-58)

SIENA – Inutile pensare che potesse andare bene a Siena. Però, più di una passeggiata ci si sarebbe aspettato dalla Bancatercas che ha visto i campioni d’Italia della Montepaschi di Siena passeggiare e sostenere un allenamento. Teramo l’ha salvata nel finale dell’ultimo periodo quando ha segnato 24 punti in frazione, ma di testa i biancorossi sono andati in Toscana in vacanza. Di fronte c’è da dire che la BancaTercas ha trovato una Montepaschi che ha preparato benissimo la partita, che non ha lasciato nulla al caso, che ha giocato con grande umiltà e determinazione. I teramani hanno fatto quello che potevano, ben sapendo che la salvezza in A1 non passa da questo campo. La partita si può considerare chiusa già nel primo tempo quando i senesi hanno toccato il massimo vantaggio della prima frazione sul 29-11, poi diventato a larghi tratti + 26 nella ripresa, fino al +29 sul 68-29 per i padroni di casa. Ancora una volta il migliore dei biancorossi è stato Polonara. Sconfitta dunque più che preventivata, adesso bisogna concentrarsi sul dimenticarla in fretta per affrontare al meglio i prossimi impegni.

Montepaschi Siena-BancaTercas Teramo 79-58 (23-11, 39-22, 60-33)
MONTEPASCHI: Mc Calebb 13, Zisis 11, Andersen ne, Rakocevic 5, Carraretto 3, Thornton 10, Ress 10, Michelori 2, Lechthaler, Stonerook 5, Aradori 14, Moss 6. All. Pianigiani.
BANCATERCAS: Ricci 2, Brown B. 5, Mc Grath 2, Amoroso 5, Cerella 9, Brown D. 5, Lulli ne, Green 6, Listwon ne, Goods 12, Polonara 12. All. Ramagli.
ARBITRI: Pozzana, Giansanti, Barni.
NOTE: tiri liberi Siena 16/23, Teramo 9/13, tiri da tre Siena 5/11, Teramo 7/24; rimbalzi Siena 37, Teramo 25; usciti per 5 falli: nessuno. Fallo tecnico ad Amoroso (20′).

Leave a Comment