Una nuova commissione? «Foga di occupare nuove poltrone»

TERAMO – “Il centrodestra? Troppo distratto dalla foga di occupare tutte le poltrone possibili”. E’ così che il capogruppo comunale del Pd Giovanni Cavallari e quello di Rifondazione comunista Sandro Santacroce commentano la proposta avanzata dalla maggioranza di creare una commissione per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica. L’argomento verrà inserito come punto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale, ma i due consiglieri non ci stanno. “E’ l’ennesima brutta figura di questa Giunta – tuona Cavallari -.  Esiste già, e lo abbiamo fatto presente al presidente del Consiglio comunale e al segretario generale del Comune, una delibera del Consiglio del 2010 votata all’unanimità in cui si era deciso di affidare al sindaco la gestione delle emergenze abitative. La cosa più singolare è che era stata la stessa maggioranza a presentare l’emendamento in questione, votato da tutti”. Per i due consiglieri si tratta di una verità imbarazzante per il centrodestra. “Anche in questa circostanza – conclude Santacroce – il centrodestra ha dimostrato di governare la città in uno stato di confusione generalizzato politico-amministrativo, i cui risultati sono sempre più evidenti a tutti. Forse se la medesima attenzione che viene riposta per l’occupazione brutale di tutte le postazioni degli enti disponibili, approssimazione per eccesso dello spoil sistem, venisse riposta per la programmazione e verifica dell’attività amministrativa, sicuramente il Sindaco e l’amministrazione comunale, avrebbero evitato l’ennesima brutta figura”.  

Leave a Comment