Rifiuti, Pineto tocca il 60% nella differenziata

PINETO – La quota di raccolta differnziata nel territorio del comune di Pineto ha toccato il 60%. Lo ha fatto sapere il vicesindaco e assessore all’ecologia, Cleto Pallini, che ribadisce la soddisfazione dell’amministrazione per il risultato raggiunto. «Molti credevano che non ce l’avremmo fatta – dice Pallini -. Il merito è dell’amministrazione, degli operatori che si occupano dell’igiene urbana, ma soprattutto dei pinetesi che si sono impegnati a differenziare con vera dedizione e senso di civiltà». Toccato un traguardo, subito se ne pone un altro: arrivare entro l’anno in corso al 65%: il presupposto adesso c’è secondo l’assessore, «perchè il percorso intrapreso è positivo. Mi rivolgo a tutti colore che sono ancora restii nei confronti di questo nuovo metodo, ricordando loro che un atteggiamento errato si riversa non solo sull’ambiente, ma anche sul’economia di un territorio». Il riferimento è all’importo delle tariffe sui rifiuti che nel Comune di Pineto continuano ad essere infeeriori rispetto a quelle dei comprensori limitrofi.

Leave a Comment