Scuola di Villa Vomano: il "compleanno" di un'incompiuta

TERAMO – “La scuola di Villa Vomano è un’incompiuta e rischia di rimanere tale”. A denunciare i ritardi di un cantiere aperto da almeno 4 anni è il consigliere comunale del Pd Maurizio Verna. “Oggi – spiega Verna – di questa struttura esistono solo dei pilastri in cemento e una parte di solaio pericolante, e pensare che i lavori avrebbero dovuto essere riconsegnati il 16 luglio del 2008, in modo da essere pronta per l’inizio dell’anno scolastico”. Da allora non si è mosso più nulla. “Oggi i lavori sono fermi e rischiano di non essere completati perché i fondi non bastano più: il finanziamento regionale, ben 482 mila euro, risale infatti alla primavera del 2004, è chiaro che oggi non sono più sufficienti per completare l’opera”. Verna ha voluto celebrare ieri il "compleanno" del blocco dei lavori, il 18 febbraio 2008, con una conferenza-denuncia sullo stato del cantiere. Il Comune però ha assicurato sul fatto che i lavori riprenderanno. “Dicono – conclude Verna – che i lavori stanno per essere appaltati ad un’altra ditta, si parla anche di un project financing, con il coinvolgimento dei privati ma al momento restano solo parole al vento”.

Leave a Comment