Certificati e carte d'identità, novità in arrivo

TERAMO – Novità nei certificati e nelle dichiarazioni sostitutive. Il Comue di Teramo ha recepito alcune modifiche apportate alla disciplina nell’ambito della meglio conosciuta “Legge di stabilità 2012“. A illustrare le principali novità è l’assessore comunale ai Servizi demografici che così riassume le direttive:
– la Pubblica Amministrazione non può più richiedere né accettare certificati anagrafici;
– le certificazioni rilasciate dalla P.A sono valide ed utilizzabili solo nei rapporti tra privati,
– l’utente nei rapporti con la P.A. ed i gestori di pubblici servizi, si deve avvalere delle autocertificazioni o della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.
Naturalmente tutto ciò che verrà autocertificato o dichiarato, sarà soggetto a controlli da parte dell’amministrazione procedente. Novità previste anche in materia di carte d’identità: il Comune si è adeguato a quanto previsto da un decreto che stabilisce che la scadenza delle carte di identità rilasciate, a partire da tale data, è posticipata al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successivo alla scadenza prevista per il documento. La disposizione non si applica alle carte di identità già prorogate. La validità della carta d’ identità, ricorda l’assessore Marchese, varia a seconda dell’età anagrafica posseduta dal titolare: triennale per i minori di 3 anni, quinquennale per i minori da 3 a 18 anni, decennale per i maggiorenni.

Leave a Comment