Congresso Pdl: ecco gli eserciti schierati

TERAMO – Congresso Pdl: ore frenetiche per mettere a punto i nomi ‘forti’ , quelli che rastrellano voti e che avranno la responsabilità di individuare il futuro coordinatore provinciale del partito. Parla di "consolidamento di un’identità comune e di continuità amministrativa" la mozione riconducibile a Paolo Tancredi, mentre dice "basta a un partito di nominati" e chiede un partito che metta "i giovani in condizioni di accedere alle cariche pubbliche" la mozione presentata dal gruppo "Futuro In" di Paolo Gatti. Questi sono gli eserciti in campo:

Mozione Gatti (clicca sul nome per leggere il testo della mozione)
Emiliano Di Matteo, candidato coordinatore
Alfredo Grotta, candidato vicario

Eva Guardiani, assessore provinciale Teramo
Rudy Di Stefano, assessore Comune Teramo
Franco Fracassa, consigliere Comune Teramo
Umberto D’Annuntiis, sindaco Corropoli
Marcello Capitani, vicecoordinatore Pdl Cermignano
Alfredo Caccioni, consigliere Comune Teramo
Emidio Di Matteo, consigliere provinciale Teramo
Emidio Alfonsi, ex sindaco Sant’Egidio alla Vibrata
Daniele Palumbi, sindaco di Torricella Sicura
Enrico Marini, vice sindaco Silvi
Caterina Longo, già candidata alla Regione, Roseto
Alfonso Di Basilico, consigliere Comune Atri
Sandro Sierri, consigliere Comune Montefino
Emilio Bucci, assessore Comune Notaresco
Emidio Degnitti, consigliere Comune Penna Sant’Andrea

PRINCIPALI SOTTOSCRITTORI (primi venti)

Paolo Gatti, assessore regionale
Rando Angelini, sindaco S.Egidio
Gino Monti, sindaco Tortoreto
Angelo Panichi, sindaco Ancarano
Stefania Guerrieri, sindaco Rocca S. Maria
Nino Zaini, sindaco Cellino
Luciano di Filippo, vicesindaco Colledara
Roberto di Marco, vicesindaco isola del gran sasso
Cristina di Pietro, vicesindaco Civitella
Piero Romanelli, assessore Teramo
Giovanni Battista Quintiliani, consigliere Teramo
Antonella De Luca, consigliere Teramo
Rita Ettorre, consigliere provinciale
Antonello Savini, consigliere Pineto
Gianni Assogna, consigliere Pineto
Giuseppe Corradetti, consigliere Notaresco
Sandro Saccomandi consigliere Notaresco
Magiste Trosini, consigliere Basciano
Monica D’orazio, consigliere Castel castagna
Giuseppe di Stefano, consigliere Castellalto
Severino Serrani, assessore penna s.Andrea
Luca Frangioni, consigliere Torano

Mozione Tancredi (clicca sul nome per leggere il testo della mozione)
Paolo Tancredi, candidato coordinatore
Valeria Misticoni, candidato vicario                           

Enrico Mazzarelli, segretario Regione Abruzzo
Gianluca Antelli, consigliere Comune di Giulianova
Michele Colleluori, esponente Pdl Atri
Angela De Lauretis, consigliere Comune di Atri
Giorgio Di Giovangiacomo, assessore Comune diTeramo
Francesco Di Giuseppe, esponente Pdl Roseto
Luciana Di Marco, esponente Pdl Silvi
Giovanni Di Pietro, esponente Pdl Isola del Gran Sasso
Remo Eleuteri, esponente Pdl Montorio al Vomano
Antonio Francioni, consigliere Comune di Campli
Daniele Laurenzi, vicesindaco Comune di Nereto
Gianni Mastrilli, esponente Pdl Giulianova
Francesco Pavone, esponente Pdl Pineto
Elicio Romandini, assessore Provincia di Teramo
Remo Saccomandi, esponente Pdl Alba Adriatica

PRINCIPALI SOTTOSCRITTORI

Giovanni Chiodi, presidente Regione Abruzzo
Giandonato Morra, Assessore Regione Abruzzo
Mauro Di Dalmazio, Assessore Regione Abruzzo
Lanfranco Venturoni, Consigliere Regione Abruzzo
Valter Catarra, Presidente Provincia di Teramo
Maurizio Brucchi, sindaco di Teramo
Enzo De Rosa, sindaco di Castelli
Gabriele Astolfi, sindaco di Atri
Guerino Cilli, sindaco di Castilenti
Gaetano Luca Ronchi sindaco di Civitella del Tronto
Francesco Di Marco, sindaco di Canzano
Stefano Mariano, consigliere comunale Isola del Gran Sasso
Giuseppe Di Michele, consigliere provinciale
Raimondo Micheli, consigliere provinciale
Davide Calcedonio Di Giacinto, consigliere provinciale
Renato Rasicci, assessore provinciale
Adriano Di Battista, consigliere provinciale
Mauro  Martino, presidente Consiglio provinciale
Carlo Di Cesare, consigliere provinciale
Massimo Vagnoni, consigliere provinciale
Claudio Posabella, consigliere provinciale
Flaviano Montebello, consigliere provinciale
Luca Corona, consigliere provinciale
Massimo Tassoni, assessore Comune di Teramo
Mirella Marchese, assessore Comune di Teramo
Giacomo Agostinelli, assessore Comune di Teramo
Graziano Ciapanna, consigliere comunale Teramo
Angelo Puglia, presidente Consiglio comunale Teramo
Domenico Narcisi consigliere comunale Teramo
Ezio Torelli consigliere comunale Teramo
Francesco Ciarrocchi consigliere comunale Teramo
Claudio Di Bartolomeo consigliere comunale Teramo
Guido Campana assessore Comune di Teramo
Alessia De Paulis consigliere comunale Teramo
Marco Tancredi consigliere comunale Teramo
Giuliano Gambacorta consigliere comunale Teramo
Giorgio D’Ignazo assessore Comune di Teramo
Bruno Cipollone consigliere comunale Teramo
Camillo De Remigis consigliere comunale Teramo
Pasquale Tiberii consigliere comunale Teramo
Marco Pierangeli, presidente Ater Teramo
Attilio Altitonante esponente Pdl Teramo
Marco Bacchion direttore Gran Sasso Teramano
Carlo Ciapanna, consigliere comunale Teramo
Piermario Fagioli, coordinamento Giovane Italia
Fabruzio Valloscura, assessore Comune di Silvi
Paolo Vasanella, consigliere comunale Giulianova

Il consigliere Di Pietro:"Io resto con Gianni Chiodi"
Intanto nelle prese di posizione che si stanno alternando all’interno della contrapposizione interna al Pdl, spicca quella del consigliere comunale teramano, Angela Di Pietro, inizialmente riconducibili al gruppo dell’assessore Gatti, oggi dichiara “resto con Chiodi “.
“Ho sempre creduto di far parte di un gruppo unito – si legge nella nota diffusa dalla Di Pietro -. Un gruppo, in cui hanno convissuto da sempre anime e sensibilita’ diverse, dunque eterogeneo nel modo di intendere il pensiero politico , ma pur sempre nutrito da un’ unica ragione . Parlo dell’incondizionato sostegno al presidente Gianni Chiodi. Credo che all’interno di un partito siano auspicabili atteggiamenti contrastanti, ascrivibili all’esistenza di una dialettica proficua e foriera di soluzioni alternative, ma sono fermamente convinta che la bonta’ di tutto cio’ si vanifichi inevitabilmente nel momento un cui certe prese di posizione si traducano nello sfaldamento di un modello che, sin dall’inizio, si e’ dimostrato vincente proprio perche’ basato sul concetto di unita’. La contrapposizione a cui stiamo assistendo in questi giorni e’ davvero incomprensibile, non doveva essere messa in discussione la leadership di Gianni Chiodi, in particolare mi riferisco al fatto che al prossimo congresso indetto dal PdL provinciale, si presenti una lista alternativa a quella del Presidente. Francamente non riesco a comprendere come sia stato possibile giungere ad una tale frammentazione, considerando che, tutti i risultati e gli obiettivi raggiunti fino a questo momento sono stati possibili solo grazie ad un’unita di intenti e al rispetto di una chiara logica d’insieme, sono convinta che, fedelta’, coerenza e rispetto siano presupposti fondamentali su cui basare un rapporto solido e costruttivo, una regola aurea che vale nella vita così come nella politica”.

Lo sconcerto del "collega" Fracassa: "L’ appoggio dell’amica Di Pietro alla lista Tancredi per il congresso del Pdl non desta alcuna meraviglia. Sconcerta un po’, invece, la sua dichiarazione pubblica odierna, poiché curiosamente vuole trasformare la lista Tancredi in lista Chiodi. La Di Pietro probabilmente ignora il fatto che lo stesso Presidente, certamente affaccendato in questioni molto piu’ serie di questa, ha piu’ volte auspicato la creazione di due liste che segnalassero chiaramente l’esistenza di un partito plurale, che vive di un dialogo sereno e costruttivo".

Leave a Comment