Appuntamento al femminile per TeramoPoesia

TERAMO – TerAmoPoesia omaggia le donne e sposta il suo sguardo sulla poesia dialettale e su altro continente. Tre degli incontri in programma sono infatti dedicati alla poesia Nord-Americana e a tre nomi che hanno lasciato tracce diverse per stile e forza creativa: Sylvia Plath, Wallace Stevens e Walt Whitman. L’intensità della scrittura e il sentimento d’inadeguatezza vissuto da Sylvia Plath nella sua breve esistenza – autrice già presente in una passata edizione con i suoi Diari – saranno raccontati criticamente da Melania Mazzucco, scrittrice molto amata dal nostro pubblico, e i suoi versi letti da una grande attrice, Milena Vukotic, giovedì 8 marzo nella Sala Polifunzionale della Provincia, con inizio alle 18,30. TerAmoPoesia è un piccolo festival sulla poesia che ha come obiettivo l’Osservazione della Realtà Poetica Contemporanea. La manifestazione, promossa dalla Fondazione Tercas, ha richiamato a Teramo alcune tra le voci più significative della poesia italiana insieme a critici letterari, scrittori, musicisti e attori teatrali e si è imposta nel panorama nazionale come una tra le più interessanti del settore. I sei incontri in programma(dal 29 febbraio al 22 aprile) come per le passate edizioni, sono stati curati da Silvio Araclio e Daniela Attanasio di “Spazio Tre”.

Leave a Comment